Lunedì 1° Maggio, Festa del lavoro, sono andato a fare un giro in Enduro Elettrico in solitaria e con tanto di bauletto montato: è stata l’occasione per provare prima una ricarica a Vezzano e poi per testare una ripida salita che non avevo mai fatto neanche con l’enduro tradizionale, se non in discesa.

La coppia di questa moto regala grandi soddisfazioni in salita, con un filo di gas si va su ovunque: l’unico limite a cui prestare attenzione è quello di non esagerare con le pendenze perchè il rischio è, come si dice in gergo, di mettersela in testa.

La tappa successiva è stata a Rossena, in un parcheggio di fronte al castello, dove mentre ho collaudato la ricarica ne ho approfittato per ristorarmi bevendo un bicchiere nel bar trattoria a fianco.

Ripartito da Rossena sono sceso verso Ciano d’Enza, guadato il fiume Enza e mi sono diretto verso Neviano degli Arduini alla ricerca di un nuovo punto di ricarica, felicemente trovato a Bazzano.

Mentre stavo terminando la ricarica ha cominciato a piovere, per cui ho preso l’asfalto e mi sono diretto velocemente verso casa, terminando così la mia esplorazione enduristica.

Qui sotto puoi visionare un breve video con gli highlights della giornata, ed in fondo all’articolo troverai la mappa del percorso effettuato ed una foto del riepilogo GPS.

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]