Escursioni Guidate – Tour Guidati in Enduro

Vuoi fare un giro in Enduro Elettrico ma non possiedi la moto o non conosci le strade? Non c’è problema, pensiamo a tutto noi! Grazie ad una esperienza ventennale nel settore dell’enduro, prima con le moto tradizionali e poi con le moto da Enduro Elettriche, siamo in grado di organizzare escursioni guidate per le province di Reggio Emilia, Parma e Modena.

Insieme scopriremo l’ebbrezza dell’enduro elettrico nella natura, in modo rispettoso ed ecosostenibile, ma divertendosi nel contempo. A tal guisa ho predisposto un pacchetto all inclusive comprensivo di tutte le voci sottoelencate. In via promozionale, per i primi clienti, il costo sarà scontato e sempre tutto incluso di:

  • Moto
  • Energia
  • Colazione al bar (mentre ricarichiamo)
  • Pranzo (mentre ricarichiamo)
  • Eventuale lavaggio

La politica socio-culturale che muove questa iniziativa, è quella di rendere fruibile l’elettrico, talché agisca da volano per spingere i motori elettrici sempre più utilizzabili.

Questa è una favolosa opportunità per scoprire l’enduro e l’elettrico, cercando di avvicinarsi a questa nuova disciplina senza pensieri.

Ti forniremo la moto da Enduro Elettrica ed una guida che ti porterà in giro per le colline, tutti con mezzi elettrici e con le giuste pause per ristorarsi e ricaricare i mezzi. Scrivici quali sono le tue esigenze, qual’è la tua esperienza in Enduro ed il tuo livello di preparazione ed organizzeremo un giro tagliato su misura per te.

Modalità

Occorre recarsi a Reggio Emilia in Via Spaggiari n°30, in treno o con altro mezzo di trasporto e si parte per il giro che, a seconda dell’esperienza dell’utente, potrà essere più o meno facile ma comunque mai nulla di troppo difficile: in buona sostanza, è più un giro “turistico

L’unica priorità è venire con abbigliamento da enduro completo e poi si può partire.

Si può effettuare qualsiasi giorno della settimana, meteo permettendo, e con un preavviso di qualche giorno.

Gli interessati dovranno inviare i seguenti documenti: la patente ed una liberatoria firmata.

Il saldo in loco, prima della partenza

Il giro, per adesso, si effettuerà una persona per volta più io, Marco, che vi guiderò. Nel caso ci fossero più persone interessate, ci si può organizzare con un’auto d’appoggio con cui incontrarsi in alcuni punti di passaggio per fare cambio guida (chi guida l’auto si mette alla guida della moto e viceversa)

 

Contattaci ora per richiedere maggiori informazioni, tramite il modulo contatti qui sotto: prova con noi un nuovo modo di praticare enduro, con il mezzo attualmente più ecologico ed eco sostenibile.

Il mio giro con Marco inizia alle 9 e termina alle 18. Percorsi 125/130 km con due soste: una di ricarica e una di mezza ricarica. Avevo chiesto a Marco di portarmi a fare qualche pezzo Hard proprio per soddisfare la mia ambizione di testare quanto elettrico potesse essere l’enduro cui sono abituato da oltre 45 anni. Lui ha diligentemente soddisfatto la richiesta anche se gli è costato una caduta, ma…a mio avviso non esiste enduro senza cadute! Devo dire che la giornata è andata oltre le mie attese. Ambientazioni varie e splendide, ristori accoglienti e familiari, percorsi molto vari in grado di soddisfare le mie attese; e Marco è un simpatico compagno di avventura, ben preparato (lui e anche le moto), attento, gran conoscitore dei percorsi e disponibile per ogni situazione, compresa quella di consumare ottimo Lambrusco per ricaricare non solo le moto!!! Voto: 9 e mezzo…ma solo perchè si può sempre migliorare
Maurizio

di Milano

Tutto bene, pensavo di alzarmi scassato dal letto, ma non ho neanche male alle braccia🥳 quindi direi moolto positivo, mi son divertito come un bambino, quindi grazie!

Arturo

di Coldrerio CH

Cortesia e Pazienza del Grande Marco Ghisi, con le sue moto da enduro elettriche a spasso per l’appennino tra Reggio Emilia e Modena.

Durante il giro varie pause per la ricarica: molto interessante la pausa pranzo dedicata all’assaggio dei piatti locali
👍👍
 
Giuseppe

di Reggio Emilia

Grazie a Facebook ho conosciuto Marco Ghisi di Forum Elettrico che mi ha dato la possibilità di provare la Zero FX, moto da enduro completamente elettrica.
Io arrivando dall’enduro classico con moto termica Beta 450, sono rimasto fin da subito colpito dall’assenza di rumore, dalla coppia impressionante del motore elettrico che su strada se apri la manetta sembra di stare su un 1000cc, nel fuori strada sono rimasto colpito dalla facilità di utilizzo della moto, neanche troppo pesante, dal fatto che siamo potuti passare in luoghi, sentieri che con la mia termica mai mi sarei sognato e dal fatto che le persone che incontri che siano in bici o a piedi o a cavallo, non ti guardano in “cagnesco” come con la moto termica, addirittura stupiti dal fatto di non averti sentito arrivare e magari se ti fermi ci fai volentieri due chiacchiere e ti chiedono: ma e’ elettrica??? E poi ti salutano.
Che dire… pienamente soddisfatto dell’esperienza vissuta con Marco Ghisi di Enduro Elettrico, forse moto migliorabile come sospensioni, ma per il resto molto soddisfacente, anche con le ricariche di 1h per riportarla al 100% e l’autonomia che ha.
Grazie ancora Marco Ghisi per la possibilità che mi hai dato, non fosse per il costo ancora elevato del mezzo, sarei già dell’idea di vendere la termica per comprare quella elettrica.
Chissà, prima o poi…

Oscar

di Viano

Contattaci

Modulo Contatti

Autorizzazione al trattamento dei dati

Riferimenti

Marco Ghisi