La Zero FX è dotata di un alimentatore interno di 650W di potenza, ideale per una carica lenta che va molto bene per essere adoperata nella propria abitazione in tutta sicurezza . Zero fornisce poi opzionalmente dei caricatori veloci da 1kW di potenza e se ne possono adoperare fino a 4 contemporaneamente (in aggiunta a quello interno).

Portarsi dietro più di un alimentatore diventa però impegnativo in enduro, per cui io ho optato per una terza soluzione che si adattasse meglio alle mie esigenze: un solo alimentatore da 2,5kW che lavorando in contemporanea con quello interno, permette di caricare la moto ad una potenza di poco superiore a 3kW, consentendo così la ricarica completa del veicolo in circa un’ora mezzo e mantenendo la compatibilità con quasi tutte le prese e contratti energetici disponibili in Italia.

In realtà i tempi di ricarica sono più brevi in quanto si cerca di non arrivare mai alla presa completamente scarichi, mantenendo così una certa autonomia di sicurezza: solitamente in un’ora o anche meno si è quindi già pronti a ripartire (giusto il tempo di prendere fiato e ristorarsi un attimo gustando una bevanda).

Questo alimentatore non è disponibile per la vendita diretta in Italia, per cui me lo sono autocostruito contattando direttamente il produttore e facendo fare tutti gli adattamenti del caso al mio elettricista di fiducia così da renderlo compatibile al meglio con la nostra rete elettrica. Se ti interessa un alimentatore come il mio, già pronto per essere usato in Italia, contattami.

Aggiornamento del 31/07/2017 : abbiamo disponibilità di un caricatore più performante, leggi qui.

Contattami

Modulo Contatti

Riferimenti

Marco Ghisi